con lipedema

morbido - ondulato - con avvallamenti
dolore alla pressione
pelle piuttosto fredda
ematomi
liscia
indolore
buona circolazione
colore omogeneo

senza lipedema

Lipedema

Il lipedema è una malattia progressiva che colpisce solo le donne.

Le cellule adipose patologicamente alterate aumentano di dimensioni in modo tale che il flusso linfatico è soppresso e possono verificarsi degli  accumuli grasso abnormi. La causa, oltre a fattori sconosciuti, è una componente ereditaria. I primi sintomi potrebbero comparire in relazione a cambiamenti ormonali, ad esempio dopo la pubertà o in gravidanza.

 

Domande frequenti sul lipedema

Come mi accorgo di avere il lipedema?

Purtroppo, la diagnosi di “lipedema” è spesso fatta molto tardi perché questa malattia è ancora in gran parte sconosciuta. Questo spesso significa anni di sofferenza con dolori, deformazioni fisiche e problemi psicologici associati. Solo con il tempo la paziente si accorge che c’è qualcosa che non va con la forma del suo corpo. In primo luogo aumenta il volume intorno ai fianchi e l’intera coscia. Il punto vita non è mai coinvolto e mostra una forma costretta (“vitino di vespa”). Anche i polpacci e le braccia possono essere colpiti. A differenza di un possibile linfedema, c’è sempre una qualche simmetria. Oltre a molti altri criteri, solo lo specialista esperto potrà fare una diagnosi corretta.

Quale terapia esiste contro il lipedema?

La migliore opzione terapeutica è una forma speciale di liposuzione. Con la cosiddetta WAL, la liposuzione assistita a getto d’acqua, si ottiene la necessaria protezione del tessuto, in particolare dei vasi linfatici. Con questa terapia chirurgica, su un primo stadio può essere raggiunta addirittura la guarigione. Tuttavia, le terapie conservative, quali il drenaggio linfatico e le calze a compressione, non portano ad alcun miglioramento duraturo.

Cosa rende questo metodo così speciale e delicato?

In primo luogo consente risparmio di tempo, in quanto non è più necessaria l’infiltrazione utilizzata con i metodi convenzionali che richiede molto tempo.

In secondo luogo non distrugge importanti strutture anatomiche come i vasi sanguigni, i vasi linfatici o il tessuto connettivo. Ciò si ottiene grazie al getto d’acqua pulsante all’estremità della cannula. Le cellule adipose malate vengono delicatamente risciacquate dal tessuto connettivo. Di conseguenza, otteniamo un decongestionamento più veloce e quindi una convalescenza più rapida.

Potrò vivere senza disturbi dopo un'operazione di questo tipo?

Nessun chirurgo onesto può garantire l’assenza di sintomi. Tuttavia, un sollievo significativo dai disturbi si ottiene sempre e dunque anche un miglioramento della qualità della vita. Ci si focalizza non solo sulla riduzione o totale assenza del dolore, ma anche sulla nuova libertà di movimento dovuta all’enorme riduzione di peso. Il miglioramento estetico dell’aspetto fisico porta quasi sempre a superare i disturbi psicologici associati a questa malattia. I primi successi si vedono di solito subito dopo l’operazione. Un risanamento completo si verifica di solito entro 4-8 settimane.

A cosa devo fare attenzione quando scelgo un medico?

Innanzitutto dovete essere presi sul serio come pazienti! Ciò richiede tempo nella consulenza e, naturalmente, una comprovata esperienza del chirurgo di vostra scelta. Verificate che il medico abbia la specializzazione in chirurgia. Chiedete se abbia esperienza concreta con la liposuzione assistita a getto d’acqua (WAL) e che la pratichi più volte alla settimana per il trattamento del lipedema.

Contatto

[contact-form-7 404 "Not Found"]
dgpraec

Fermate il decorso della malattia.

Liberatevi dal dolore.
Riacquistate la vostra libertà di movimento.